Ci troviamo presso il Centro Oltre l’Estetica

 


Via Vittorio Emanuele,  230

07043 Bonnannaro (SS)
Tel: 333 747 3633


I fiori di Bach

Chi per un motivo o per un altro non ha mai sentito parlare dei fiori di Bach?

Credo che ormai pochissime persone non conoscano questo aiuto completamente naturale.

Chi li conosce e li ha provati, come me, ne è diventato il principale sostenitore. Il loro utilizzo ci permette d’imparare a superare in modo costruttivo tutti quei stati negativi che caratterizzano la nostra vita come l’impazienza, la timidezza, l’insicurezza, la gelosia. Lo scopo della terapia con i fiori di Bach è quello di ristabilire l’armonia nel nostro corpo, ciò ci porta ad avere anche una maggiore capacità di resistenza ai malesseri di natura spirituali e ai disturbi fisici legati alla nostra condizione interiore.

Prima di parlarvi nel dettaglio degli ambiti nei quali viene utilizzata la terapia vi racconterò chi era il  dott. Edward Bach.Edward_Bach_1

Nacque il 24 settembre 1886, nel Galles. Sin da subito mostrò grande attenzione verso la natura e la sofferenza altrui, questo lo portò a voler diventare medico. Si laureò nel 1912 presso l’Università di Birmingham.

Iniziò a lavorare a Londra, qui si accorse però, che la medicina non riusciva ad andare oltre l’aspetto sintomatico del problema, l’attenzione era sempre rivolta alla malattia e mai verso il malato.

Nel 1917 fu operato a causa di un tumore alla milza, nonostante l’intervento fosse riuscito, gli fu detto che gli rimanevano pochi mesi di vita, decise così di dedicarsi totalmente al completamento del suo lavoro, convinto che il perseguire un interesse e un ideale nella vita fossero migliori di qualunque cura.

Il suo scopo era quello di trovare un metodo basato sull’individuo, semplice e naturale, utilizzabile da chiunque. Inizialmente scoprì i sette nosodi, che sono dei tipi di vaccini omeopatici, tutt’oggi usati da alcuni omeopati. Notò che ad ogni gruppo dei nosodi si poteva ricollegare un tipo differente di personalità, quindi decise di basare le prescrizioni di questi vaccini in base alle diverse caratteristiche, questa sua osservazione gli fece ottenere ottimi successi.

Nel 1929 si trasferì in Galles. Qui scoprì che alcune piante avevano funzioni terapeutiche sullo stato d’animo umano. Intuì che alcuni fiori possedevano, attraverso la rugiada o l’immersione nell’acqua, delle virtù terapeutiche uniche. Così scoprì i primi 12 fiori “guaritori”, chiamati così dallo stesso Bach.

Fiori_di_Bach_12_guaritori

Negli ultimi anni della sua vita si prodigò nell’insegnamento del suo metodo.

La terapia dei fiori di Bach viene utilizzata nella prevenzione della salute interiore. Nella nostra vita così frenetica e complicata veniamo costantemente sottoposti a nuove sfide che possono facilmente sopraffarci. Molte persone sentono il desiderio di raggiungere, oltre agli obiettivi esteriori come il lavoro o la famiglia, anche uno sviluppo armonico della propria personalità e utilizzano i fiori di Bach per trasformare i propri modelli comportamentali distruttivi in positivi, la paura in coraggio, la timidezza in fiducia, l’indecisione in determinazione.

Vengono anche utilizzati per il superamento di situazioni croniche di stress o di disagio psicologico. In questi casi è consigliabile accompagnare la terapia con l’aiuto di consulenti esperti. Sempre più spesso gli psicoterapeuti restano positivamente colpiti da come le loro terapie siano più incisive grazie all’ausilio dei fiori di Bach.

La terapia viene proposta anche come complementare al trattamento di malattie acute e croniche, molti medici e naturopati hanno riscontrato buoni risultati inserendola come terapia di supporto nei disturbi con sintomatologia psicovegetativa, come per esempio disturbi del sonno, dermatiti atopiche, psoriasi, emicranie. L’uso dei fiori di Bach è utile ed efficace per accelerare il processo di guarigione anche nel trattamento dei sintomi psicologici di qualunque altro malessere in fase acuta come angoscia, shock, paura, sfinimento e scoraggiamento.

Ora capite perché li considero uno degli aiuti più grandi che la natura ha deciso di donarci? Sono fantastici e vi invito a provarli. Vi assicuro che la vostra vita cambierà in meglio. Per qualsiasi approfondimento in più contattatemi, sarò ben felice di offrirvi la mia consulenza.

Vi do appuntamento alla prossima settimana, vi parlerò della pratica Reiki!!

Lascia una risposta